八十八夜 L’Ottantottavesima notte

Il 1 maggio 2020 era l’ottantottavesima notte (Hachijyu-hachiya) in Giappone.

È il giorno che viene dopo 88 giorni dal Risshun (il primo giorno della primavera. Di solito cade al 4 febbraio.)

È il primo giorno dell’anno in cui si possono raccogliere le foglie del tè.

Dolci al tè verde

In questo periodo dell’anno, ci sono tanti dolcetti al tè verde.

Questi sono i dolci di Rokkatei (una pasticceria dell’Hokkaido) che si chiamano “Hachijyu-hachiya”.

Si mangiano mettendoci la polvere del tè sopra.

Dentro, c’è la marmellata di fagioli rossi.

Questo Pocky (conosciuto come MIKADO in italia) ha sapore del tè verde ed è disponibile solo per questo periodo dell’anno.

Sencha

La parola “Ocha” (Tè verde) indica il Sencha.

Le foglie vengono cotte al vapore e asciugate con l’aria calda.

Generalmente si usa il Matcha per le cerimonie del tè normali, ma esiste anche la “Cerimonia del Sencha”.

Nelle cerimonie, si usano le tazze molto piccole di 3/7 cm e anche le teiere sono piccole.

Matcha

Matcha è la polvere del Sencha.

Si usa per la cerimonia del tè, mescolando la polvere e l’acqua calda con il Chasen (un tipo di frullino).

Si usano le tazze di 12/13 cm, così si può utilizzare il Chasen nelle tazze.

Queste tazze hanno lo stesso valore di un’opera d’arte, quindi ce ne sono anche di molto costose.

Hojicha

Invece, quando il Sencha viene arrostito, diventa l’Hojicha.

Anche nell’Hojicha c’è caffeina, ma la quantita è poca.

Per stesso motivo anche i bambini possono prenderlo enon pesa sullo stomaco.

Let's share this post!

Comments

To comment

TOC
閉じる